raccoglitore

soggetto produttore
tipo di ente: Organi centrali della Sicilia
Suprema giunta centrale per la rettifica dei riveli del 1811, Palermo
contesto storico istituzionale
REGNO DELLE DUE SICILIE (1815-1860)
sede
Palermo
notizie storiche
L'elaborazione del catasto durò in Sicilia diversi decenni, a partire dall'introduzione dell'imposta fondiaria, e quindi del catasto, stabilita con legge del 28 sett. 1810. Per l'applicazione della nuova normativa furono istituiti appositi organi locali con il compito di ricevere le dichiarazioni (riveli) dei proprietari. Questi organi vennero a dipendere dalla suprema giunta nominata nel 1815 che ebbe il compito della revisione e della " rettifica " dei riveli
complessi archivistici collegati
vai sul padreprecedenteprossimovai al primo figlio
vai