albero raccoglitore

 Maestro segreto

Livello di descrizione: fondo
Consistenza:  regg. e bb. 275
Estremi cronologici:  (1500-1809)
Mezzi di corredo:  Inventario

Nota archivistica
Materiale risalente al sec. XV si trova anche nelle serie non ordinate del Tribunale del real patrimonio, vedi Magna curia dei maestri razionali poi Tribunale del real patrimonio .

informazioni storico-istituzionali

soggetto produttore
Maestro segreto , Palermo
Nota storica
Aveva l'amministrazione delle dogane di terra e di mare, dei tributi indiretti, degli immobili appartenenti alla corte, dei castelli, dei beni vacanti e dei beni confiscati. Ne dipendevano le secrezie locali, ad eccezione di quelle di Palermo, Catania e Messina che erano autonome.
Giudicava in prima istanza le cause relative a contrabbandi; aveva inoltre giurisdizione sui dipendenti dell'ufficio.
Bibliografia
BIBL.: A. BAVIERA ALBANESE, L'istituzione dell'ufficio di conservatore... cit., pp. 269-291.

vai sul padreprecedenteprossimovai al primo figlio
vai