albero raccoglitore

 Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso sua maestà in Napoli

Livello di descrizione: fondo
Consistenza:  bb. 2.406
Estremi cronologici:  (1821-1860, con docc. dal 1817)
Mezzi di corredo:  Inventari; repertori parziali

Nota archivistica
L'archivio è articolato in sette ripartimenti

informazioni storico-istituzionali

soggetto produttore
Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso sua maestà in Napoli, Palermo
Nota storica
Nei quadro delle norme dirette a concedere una maggiore autonomia alla Sicilia, esistette in Napoli, limitatamente agli anni 1821-1824, 1833-1837 e 1849-1860  [Cfr. decreti istitutivi 26 mag. 1821 (Collezione regno Due Sicilie, 1821, n. 39), 19 genn. 1833 (Ibid., 1833, n. 1333) e 26 lug.1849 (Ibid., 1849, n. 1067)]  uno speciale dicastero che doveva servire da collegamento tra il luogotenente nell 'isola e il governo centrale e che pertanto aveva competenza su tutti gli affari che dovessero essere sottoposti alla decisione sovrana.
Bibliografia
BIBL.: G. CASSISSI, Atri e progetti del ministero degli affari di Sicilia in Napoli dal 26 luglio 1849 al 9 giugno 1859, Napoli 1864.

vai sul padreprecedenteprossimovai al primo figlio
vai